Caratteristiche tecniche della stufa in maiolica piena originale tirolese
Resa energetica superiore all'85%
Resa calorica per m2 di superficie: 800 – 1000 kcal ca. (= 40 – 60 m3 riscaldati)
Consumo giornaliero medio 14 - 20kg di legna
Tempi medi di realizzazione: 48 ore circa (2-3 giorni)



La stufa in maiolica tipica tirolese è progettata su misura per inserirsi armoniosamente in ogni tipo di ambiente dando vita a pezzi artigianali unici e irripetibili.
Il calore prodotto dalle stufe in maiolica Pinter è piacevole come quello dei raggi solari.
Riscalda senza muovere l’aria o renderla secca mantenendo così anche le condizioni ideali per le vie respiratorie e contribuendo a ionizzare e umidificare l’aria degli ambienti.
Le stufe in maiolica Pinter funzionano per accumulo ed irraggiamento.
La camera di combustione brucia la legna lentamente e il giro dei fumi al suo interno fa riscaldare tutta la superficie della stufa che attraverso le maioliche emana un calore costante per diverse ore, anche dopo il completo esaurimento della brace.
Per farla funzionare è sufficiente caricare la stufa due volte al giorno con mediamente 7–10 kg la mattina e 7–10 kg la sera, max 20kg di legna nelle 24 ore.
Può essere posizionata in una stanza o fra più stanze diventando oltre che un sistema di riscaldamento un elemento di arredo, connubio fra estetica, funzionalità e convenienza.
Ha una resa energetica superiore all’85%, povera di residui nocivi (produzione di CO2 perfettamente bilanciata con la produzione naturale), che la rende una valida alternativa al tradizionale e sempre più costoso impianto di riscaldamento, valorizzando la casa senza essere invadente.
Rispetto alle altre stufe o ai camini ha un minor consumo di legna, una maggiore resa, una migliore diffusione del calore.
Complemento quasi d’obbligo è la panca, realizzata in maiolica, marmo o legno che consente di godere del piacevole ed avvolgente calore emanato dalle pareti della stufa.
Può essere integrata con il forno per la preparazione di cibi dai sapori genuini, da un impianto per la produzione di acqua calda ad uso sanitario o collegata direttamente all’impianto di riscaldamento già esistente.
E’ possibile creare un riscaldamento a ventilazione o convezione quest’ultima a ricircolo naturale.

Non fermatevi a quanto costa ma pensate quanto vale e migliora la qualità della Vostra vita!

Il risparmio è dato dall’esiguo costo di gestione, circa 15,00 euro la settimana che equivale a 300/350,00 euro all’anno.
L’agevolazione fiscale (del 36%) concessa dalla Legge sul risparmio energetico ne è la testimonianza.

Con noi sarete assistiti a partire dalla consulenza, poi nella progettazione ed infine vedrete crescere la stufa sotto i Vostri occhi durante la fase di realizzazione.
Potrete scegliere la forma, le dimensioni e le maioliche che più Vi piace e si adatta al Vostro ambiente con il supporto e consiglio di un esperto della ditta Pinter in grado di unire estetica, qualità e resa in un prodotto unico ed originale.